lunedì 16 marzo 2009

Un muffin di benvenuto: Muffin alla banana con crumble



Eccoli qui, i muffin galeotti... è 'colpa' loro e del loro profumo incredibile se ora sono qui! Credo che mi abbiano tanto ispirato perchè non mi aspettavo un risultato così da questa ricetta: è semplicissima, niente più che la ricetta base con abbondante aggiunta di banane, eppure è superlativa! E poi il crumble che crocca e si scioglie in bocca... mmm!



Queste le dosi che ho utilizzato, ne sono usciti 12 muffin giusti giusti:
  • 190 gr di farina
  • 140 gr di zucchero di canna (per preferenza personale: anche bianco andrà benissimo)
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino scarso di cannella
  • un pizzico di sale
  • 3 banane medio-grandi, frullate grossolanamente
  • 1 uovo
  • 75 ml di olio vegetale
Per il crumble:
  • 20 gr di burro (o margarina)
  • 35 gr di farina
  • 25 gr di zucchero di canna
  • un cucchiaino scarso di cannella
Il procedimento è semplicissimo, e soprattutto è standard per tutti i tipi di muffin (il bello della semplicità!):
  1. Accendere il forno a 180°C. Prendere due terrine: in una si mescolano tutti gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito, sale, cannella), nell'altra quelli umidi (l'uovo leggermente sbattuto, le banane frullate, l'olio).
  2. Preparare il crumble mettendo gli ingredienti in una ciotola e lavorandoli con le mani come a sbriciolarli, finchè non si ottiene un che di granuloso e abbastanza asciutto da essere preso e sparso qua e là. [ E' bene usare burro ancora freddo altrimenti si scioglie subito e rimane tutto sulle mani ]
  3. Quando si è pronti per infornare versare il composto liquido nella ciotola con gli ingredienti secchi e mescolare rapidamente. [ N.B.: E' molto importante non lavorare troppo l'impasto: mescolare a lungo crea non ricordo quale reazione tra amido e aria che impedisce ai muffin, una volta in forno, di lievitare nel modo giusto! :-) ]. Versare il composto negli appositi stampi, imburrati o rivestiti con i pirottini, riempiendo fino a 3/4 e, a manciate, coprire con il crumble.
  4. Cuocere per 20 minuti, verificare la cottura con uno stuzzicadenti (lasciandoli ancora qualche minuto se non esce asciutto), spegnere il forno e lasciar riposare 5 min con il forno socchiuso. Poi tirare fuori, aspettare che lo stampo non ustioni più le dita, toglierli e lasciarli a raffreddare sulla griglia o su un piatto [ perchè se si lasciano raffreddare nello stampo -come purtroppo ho fatto io- si forma condensa e la parte inferiore rimane un pò gommosetta! ]
Dopodiché... resistere... annusare... resistere... e quando sono ancora tiepidi... cedere! :-)

Buona merenda!


Il bello di questa ricetta
è che, tranne che per il burro del crumble (che è sostituibile con la margarina), tra gli ingredienti non c'è il latte! E questo la rende uno splendido salvavita per tutte le persone che (come la sottoscritta nell'ultimo mese) sono intolleranti / allergici / in qualche modo refrattari al latte e ai suoi derivati... se solo l'avessi scoperta prima!! :-)

3 commenti:

Elena ha detto...

che delizie...perchè non farle partecipare alla mia raccolta sul crumble?? vieniti a fare un giro da me e se ti va mettimi il link alla ricetta che la inserisco...un abbraccio

piccolamissmuffin ha detto...

Ciao Elena, ma che bella la raccolta di crumble!!! Parteciperò di sicuro! Dammi tempo di rifare le foto, però... ;-) Grazie per l'invito e per i commenti, e per avermi "ri-seguito"... l'altro giorno pasticciando con le impostazioni ho cancellato tutti!! Ti avrei ri-invitata io... :-D
A presto allora!

lelli ha detto...

Li ho fatttiiiiiii .. i tuoi sono molto piu' belli dei miei :(
Pero' sono venuti buonissimi ugualmente
Ripetero' la ricetta per vedere di farli piu' carini